Home » Nutrizione » Alimentazione sportiva: cosa è vero e cosa è falso

 

 

Nel corso degli anni, accanto a verità inoppugnabili nel rapporto tra alimentazione e attività fisica, si sono affiancati miti e leggende che in tanti credono come i bambini con Babbo Natale. Con l’articolo che stai leggendo cercheremo di scremare ciò che è vero da ciò che è falso e rispedire i falsi miti nel posto che meritano.

È vero che uno sportivo ha bisogno di mangiare cibi ricchi di magnesio perché ha importanti proprietà per la salute del muscolo e aiuta nel metabolismo dei carboidrati. È falso che assumere integratori di proteine sia essenziale per chi pratica sport. Per aumentare la massa muscolare serve una regolare attività fisica e una dieta equilibrata che apporti la dovuta quantità di proteine. Usare degli integratori proteici può essere utile solo a chi pratica sport ad altissimi livelli. È vero che aggiungere della frutta secca al regime alimentare di chi pratica sport è molto importante e funzionale. Noci, mandorle ecc. contengono zuccheri naturali che possono essere assimilati facilmente dal corpo e sono fonte di minerali importanti per la massa muscolare come il potassio e il magnesio. È suggerito un consumo regolare.

È falso che la caffeina migliori le prestazioni atletiche: dosi modeste come quelle contenute in un paio di tazzine di caffè possono stimolare l’attenzione ma dosi elevate, soprattutto se prese sotto forma di pastiglie, possono indurre mal di testa, nausea, tachicardia e si resterà comunque una schiappa nello sport se non si hanno le doti necessarie e non ci si alleni con la dovuta costanza e serietà. È falso che ali sportivi servano dei supplementi vitaminici. Ciò che serve, e non ci stancheremo mai di ripeterlo, è una dieta ben bilanciata. Solo in casi particolari, e a seguito di analisi del sangue che manifestino carenze vitaminiche importanti, si può far ricorso agli integratori vitaminici, dietro consiglio medico.

Uno dei miti da sfatare è quello secondo il quale gli atleti debbano consumare abbondanti razioni di carne. Mangiare la carne con il dovuto criterio fa bene perché fonte di ferro ma una dieta dove abbonda la carne non farà aumentare la massa muscolare e tantomeno farà migliorare le prestazioni sportive. È falso affermare che quando si fa sport bisogna ingerire molti zuccheri. Questo alimento ovviamente non deve mancare nella dieta di un atleta ma in dosi eccessive ha effetti negativi ed essere causa di ipoglicemia.